Confonto Mercato tra Nedved e Dybala

La Juventus ed il futuro di Dybala

La Juventus si interroga sul futuro di Paulo Dybala. L’attaccante argentino è deluso e sta deludendo. Tante le voci sul suo futuro, voci che hanno messo in crisi il numero 10 bianconero, tanto da aver richiesto un confronto con il vice presidente Pavel Nedved. Troppi punti interrogativi sul suo conto. Tutti dettati da situazioni nelle quali, il ragazzo pare non abbia risposto con la giusta forza e caparbietà.

Il retroscena arriva da Torino

E’ questo il retroscena svelato dal Corriere di Torino. Qualche settimana fa, vedendo il suo nome accostato a diverse trattative di calciomercato, Paulo ha chiesto e ottenuto un confronto con Pavel Nedved. Il vicepresidente bianconero ha però rassicurato l’attaccante acquistato dal Palermo per una cifra considerevole di 40 milioni di euro. Oggi la Joya ne vale circa 100, una cifra che potrebbe far comodo ai bianconeri, in ottica prossimo mercato.

Le parole di Pavel Nedved

Nessun dubbio per Nedved “Lascia perdere, sono tutte cavolate, la Juve punta su di te e non ti vuole vendere”. Questa in  sintesi, il succo del discorso del vice-presidente bianconero. E’ ovvio che per la Joya sia una questione di fiducia ma il suo futuro è tutto da scrivere. Il giocatore nell’ultimo periodo e più in generale in questa stagione non ha convinto. Allegri, tanto che nelle gare importanti lo ha lasciato in panchina. Un segnale non da pico, nomostante le rassicurazioni. Alla societa non sono piaciuti i suoi atteggiamenti, dopo ad esempio le sostituzioni, ed anche l’ingresso in campo poco convincente nella gara contro l’Ajax. Ai bianconeri inoltre non è piaciuto anche l’atteggiamento, Che però abbia tenuto in qualche seduta di allenamento a Vinovo. A fine stagione, nonostante le rassicurazioni, il divorzio sembra la strada più percorribile. Nei prossimi giorni l’agente arriverà in Italia e ne sapremo di più sul futuro di Dybala.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *